Agibilità

DESCRIZIONE
La Segnalazione Certificata di Agibilità attesta la sussistenza delle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti tecnici negli stessi installati valutate secondo quanto dispone la normativa vigente.
La Segnalazione Certificata di Agibilità attesta che sono stati rispettati tutti i requisiti di legge necessari per garantire ai fruitori dell’immobile di viverlo in sicurezza e in pieno comfort.
La Segnalazione Certificata di Agibilità può essere presentata sia per l’intero edificio e sia per singole porzioni di esso (agibilità parziale), a condizione che siano state ultimate e collaudate le opere di urbanizzazione primaria legate all’intero intervento edilizio e siano certificati gli impianti delle parti comuni dell’immobile.

CHI PUO’ FARE LA RICHIESTA
Il proprietario ovvero i soggetti aventi titolo indicati dall’art. 1 del vigente Regolamento Edilizio Comunale.

COSA PRESENTARE
In caso di edificio residenziale, il cittadino si deve rivolgere ad un tecnico abilitato, regolarmente iscritto al proprio albo professionale, che predisporrà la Segnalazione Certificata di Agibilità da inoltrare telematicamente, all’ufficio Edilizia Privata, tramite il “Portale C-PORTAL”.

QUANDO FARE LA RICHIESTA
La richiesta deve essere presentata entro 15 giorni dall’ultimazione dei lavori di finitura dell’intervento di nuova costruzione, di ricostruzioni o sopraelevazioni totali o parziali, di ristrutturazioni o interventi sugli edifici esistenti che possano influire sulle condizioni di sicurezza, igiene, salubrità, risparmio energetico degli edifici e degli impianti tecnici presenti.

DOVE ANDARE
Prima della presentazione dell’istanza è possibile conferire con i tecnici dell’ufficio Edilizia Privata (piano secondo del palazzo comunale), con modalità telefonica nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì dalle ore 14,00 alle ore 15,00 oppure, previo appuntamento telefonico per i professionisti, nell’orario di apertura:

  • martedì dalle ore 08:30 alle ore 12:30 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00
  • giovedì dalle ore 08:30 alle ore 12:30

L’istanza dovrà poi essere inoltrata in modo telematico, all’ufficio Edilizia Privata, tramite il “Portale C-PORTAL”.

TEMPI DI ATTESA
L’utilizzo degli immobili può iniziare dalla data di presentazione allo sportello unico della Segnalazione Certificata di Agibilità corredata delle documentazione necessaria.
Entro trenta giorni dalla presentazione della Segnalazione Certificata di Agibilità, l’Amministrazione competente, verificata la documentazione prevista ai sensi dell’art. 24 del D.P.R. n. 380/01 e s.m.i., può interrompere in termini, ai sensi dell’art. 19 commi 3 e 6 L. 241/90 e s.m.i., al fine di richiedere di conformare la Segnalazione Certificata di Agibilità con quanto previsto dal sopracitato articolo 24.
Ove l’istanza venga conformata con tutta la documentazione richiesta, nei tempi e nelle modalità corrette, l’agibilità è da ritenersi attestata.
Decorso inutilmente il termine indicato per mancata o tardiva presentazione della documentazione necessaria a conformare la Segnalazione Certificata di Agibilità, la stessa non si riterrà attestata, pertanto sarà vietato l’utilizzo dell’immobile di cui alla segnalazione in argomento.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

  • Art. 24 D.P.R. 380/01 e s.m.i. ed art. 19 L. 241/90 e s.m.i.

COSTI
La Segnalazione Certificata di Agibilità è soggetta al pagamento dei diritti di segreteria.

Si segnala che a seguito dell’entrata in vigore della nuova normativa non sarà più possibile rilasciare certificati di agibilità/attestazioni di avvenuta formalizzazione dell’agibilità per silenzio-assenso relativamente alle pratiche di agibilità presentate mediante Segnalazione Certificata di Agibilità.

Cerca nelle Aree Tematiche