Versione ad alta leggibilità

Comune di Bollate
 Lunedì 23 Ottobre 2017
caratteri normali caratteri grandi alto contrasto disabilita css Stampa
Home - Anticorruzione - Beni confiscati alla Criminalità

Beni confiscati alla Criminalità

 

L'art. 48, comma 3, lettera c) del D.Lgs. n. 159/2011 dispone la formazione di un ELENCO dei BENI CONFISCATI TRASFERITI AGLI ENTI TERRITORIALI, aggiornato periodicamente, che deve essere reso pubblico con adeguate forme e in modo permanente, concernente la consistenza, la destinazione e l'utilizzazione dei beni.

I beni non assegnati in concessione, possono essere utilizzati dagli enti territoriali per finalità di lucro e i relativi proventi devono essere reimpiegati esclusivamente per finalità sociali.

In tal senso, lo Stato ha disposto, recependo la manifestazione d'interesse del Comune, la destinazione locativa degli immobili elencati a favore dei medesimi occupanti al momento della confisca.


I seguenti immobili sono stati trasferiti a titolo gratuito al patrimonio indisponibile del Comune di Bollate:




project by Fantanet S.r.l.