Versione ad alta leggibilità

Comune di Bollate
 Mercoledì 20 Settembre 2017
caratteri normali caratteri grandi alto contrasto disabilita css Stampa
Home - Vivere a Bollate

Vivere a Bollate

Refezione: Riduzione pagamento

Ufficio Competente: SERVIZI SCOLASTICI

DESCRIZIONE
Possono richiedere la riduzione le famiglie residenti degli studenti iscritti alle scuole dell'infanzia, primarie e secondarie, che siano residenti sul territorio e che hanno un reddito, calcolato su base ISEE in riferimento al numero dei componenti il nucleo familiare, pari o inferiore ad una delle fasce previste.

QUANDO FARE LA RICHIESTA

A partire dal mese di giugno antecedente all'inizio dell'anno scolastico e fino al 30 agosto.
Si ricorda che l'automatica appartenenza ad una delle fasce di riduzione (deducibile dal confronto tra il Modello ISEE e la Tabella Fasce) non attribuisce automaticamente la riduzione del costo pasto. Per rendere effettivo tale beneficio bisogna recarsi obbligatoriamente allo Sportello Polifunzionale e  compilare la relativa richiesta.

MODULISTICA DISPONIBILE PRESSO:

Ufficio Servizi Scolastici / Sportello Polifunzionale.
I CAF rilasciano, su richiesta e gratuitamente, il modello ISEE completo di Dichiarazione Sostitutiva Unica.

DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE

Il modulo di richiesta compilato in ogni sua parte e copia del modello ISEE (completo di Dichiarazione Sostitutiva Unica).

A QUALE UFFICIO PRESENTARE LA RICHIESTA

I documenti per la richiesta di riduzione del costo pasto devono essere consegnati allo Sportello Polifunzionale. La consegna può avvenire anche a mezzo posta elettronica, allegando fotocopia della carta d'identità.

COSTI DA SOSTENERE

Il costo del pasto (per i residenti con ISEE superiore a € 30.000,00) è stabilito dall'Amministrazione Comunale in € 5.00.
Le fasce di riduzione prevedono altre cinque tariffe per il costo del singolo pasto:
- € 1,00 per certificazioni ISEE non superiori a  € 5.500,00
- € 2,00 per certificazioni ISEE non superiori a  € 10.000,00
- € 3,00 per certificazioni ISEE non superiori a  € 20.000,00
- € 4,00 per certificazioni ISEE non superiori a € 30.000,00
- € 5,00 per certificazioni ISEE superiori a € 30.000,00, per chi non consegna certificazione ISEE e per i non residenti.

SANZIONI

Sono previsti controlli da parte della Guardia di Finanza. In caso di accertamento di dichiarazioni mendaci la denuncia del fatto alla competente autorità giudiziaria oltre alla eventuale richiesta di rimborso dei pasti fruiti.

RECLAMI E RICORSI

L'utente può esporre reclami, in forma scritta o verbale, all'Ufficio Servizi Scolastici del Comune. Non verranno presi in considerazione eventuali reclami anonimi.


Ufficio Competente: SERVIZI SCOLASTICI



Argomenti correlati:





« Torna indietro 

project by Fantanet S.r.l.